Ter

ATTENZIONE: questa pagina è attualmente in costruzione!

TER (6)

Peculiarità: Il sesto pianeta dell’Aetermundi, Ter, è avvolto da una esocriosfera che serve a mitigare il calore proveniente dal nucleo della terra e quello dei raggi solari dall’esterno. Ter è un pianeta molto florido, con una sola luna e un ciclo di quattro stagioni.

Creazione: Reelynoor decise di concedere a Ely, madre dall’ariacqua, e Nor, padre del terrafuoco, la possibilità di adoperarsi per creare un nuovo mondo: Ter. Tuttavia, dopo aver fatto ogni cosa, si impegnarono per creare degli esseri viventi, ma videro che questi rappresentavano solo il ghiaccio o il magma, tra l’altro in conflitto tra loro. Fu allora che Ely e Nor unirono le loro capacità: fusero acqua e terra per creare il fango, e aria e fuoco per lo spirito di vita. Unirono i loro elementi e crearono ogni sorta di animale, in cielo, in terre e nell’acqua. Allora Ely e Nor, così diversi ma uniti nella creazione, si amarono platonicamente e insieme fecero l’essere umano. Tuttavia le creature di ariacqua e di terrafuoco furono gelosi degli umani e cercarono di sterminarli. Allora Ely si confinò con essi attorno al mondo, formando la esocriosfera, mentre Nor confinò i suoi terrafuoco al centro di Ter, in un sonno perenne per amor delle creature che avevano fatto assieme. Da allora, quando nevica, scendono anche le dhur’ely, mentre la terra produce le dhur’nor. Entrambe sono le lacrime di Nor e di Ely, versate nel loro sonno a causa del dolore per un amore interrotto. Prima di quest’ultimo atto, però, diedero vita ai Vivificatori: esseri umani immortali in grado di interagire con il creato, per salvaguardarlo assieme all’umanità.

Emblema: Una terra con il nucleo di magma e l’esosfera di ghiaccio.

Opere in essere: Il racconto gratuito “Belwar: il ritorno del Forgiamorte”, solo in eBook.

Opere in progetto: La bilogia “Il crepuscolo degli dèi“, un fantasy epico-mitologico. “La nascita del Forgiamorte“, spin-off prequel della bilogia e del racconto gratuito. “La guerra dei titani“, trilogia ambientata nella mitologia greca, nella terra degli elleni. “Il circolo della creazione“, storia ambientata nella cultura celtica. “I cavalieri del re eterno“, romanzo a ispirazione arturiana.

Commento dell’autore: Ter non è altro che una visione del nostro mondo, la Terra in tutto e per tutto, con la componente fantasy presente e reale, creata per darmi la possibilità di spaziare liberamente tra la nostra storia e le varie mitologie, tra le molteplici culture. Così come “Il crepuscolo degli dèi” miscela in maniera astuta, sensata ed elaborata la mitologia norrena, la cultura italica pre-romana, e i condizionamenti elleni alla nostra penisola con la mitologia greca. Questo mondo mi permetterà di scrivere storie ispirate liberamente agli avvenimenti storici del nostro pianeta, attingendo a culture, credenze e mitologie realmente esistite, mantenendo di base lo stesso worldbuilding per ciascuna di esse, e quindi il tutto assume una connotazione sensata e credibile.