Avosh

ATTENZIONE: questa pagina è attualmente in costruzione!

AVOSH (2)

Peculiarità: Secondo pianeta dell’Aetermundi, Avosh si differenzia dagli altri per la sua nube gassosa che lo circonda, concedendogli un aspetto psichedelico, quasi onirico. Non presenta satelliti né stagioni, è in una perpetua stagione tra la primavera e l’autunno.

Creazione: Avosh non è altro che un mondo generato dal pensiero di un Onnielso, ovvero un Eccelso in/di Tutto, all’interno della sua mente. I suoi pensieri consci e inconsci si manifestano in esso attraverso gli Onnienti, che a loro volta sbloccano i Varchi nella mente dei mortali per creare degli Occlusori.

Emblema: Un occhio con l’iride dal viola iridescente, senza sclera né pupilla, ma con 10 simboli al suo interno (4 bronzo, 3 argento e 3 oro), raffiguranti i Varchi psichici degli Occlusori.

Opere in essere: Nessuna.

Opere in progetto: Progetto “Occlusori”, costituito da racconti, romanzi autoconclusivi e saghe. Si tratta di Fantasy dalle sfumature piscologiche, oniriche e horror.

Commento dell’autore: Avosh è di certo il mondo più particolare che ho creato, con un’ambientazione assai atipica e con le componenti fantasy che si intrecciano con aspetti horror, onirici e psicologici. Tutto questo mi permetterà di spaziare in tantissime maniere, non solo per trame e personaggi, ma anche in tecniche di scrittura.