Hedion

ATTENZIONE: questa pagina è attualmente in costruzione!

HEDION (7)

Peculiarità: Settimo e ultimo pianeta dell’Aetermundi, Hedion presenta una peculiarità unica, ovvero ha due piani intradimensionali: Ielel, chiamato anche i Sette Cieli e dimora dei principati celesti; e Ozo, noto come i Nove Abissi, la prigione dei principati abissali (o arcidemoni). Il pianeta è tra i più rigogliosi e proliferi del sistema.

Creazione: L’Unico disse: facciamo Hedion. Allora la parola dell’Unico divenne terra, aria, acqua e carne. Ogni cosa venne fatta dai tre che componevano l’Unico e videro che tutto era buono. Ma uno dei sette principati dei Sette Cieli, il più bello e lucente, ebbe in cuor suo di diventare come l’Unico, allora lo accusò di essere ingiusto, di non lasciare liberi di scegliere le sue creatura. Fu così che discese su Hedion e corruppe i Primi, manifestando il suo vero interesse. L’Unico lo bandì dai Sette Cieli, ma poiché non poteva lasciarlo girovagare per Hedion, lo vincolò nei Nove Abissi sotto forma di spirito. Le creature immortali che lo avevano seguito, credendo alle sue menzogne, andarono con lui.

Emblema: Una figura angelica sopra con sotto una rovesciata, speculare ma in forma demoniaca. Le due figure creano un cerchio con le ali che si toccano, composte da fasce dorate e fasce color sangue.

Opere in essere: La trilogia fantasy epico “Il tempo dei mezzosangue”, composta da “L’ascesa della chimera“, “I venti della discordia” e “Le fauci degli Abissi“. Da adesso in avanti chiamata: ITDM.

Opere in progetto: “Il tempo degli eroi”, bilogia/trilogia prequel de ITDM, ambientato circa 110 anni prima;
Il tempo degli eredi”, trilogia sequel de ITDM, ambientato circa 20 anni dopo;
La leggenda di Leggenda”, spin-off autoconclusivo su Leggenda);
Cacciademoni”, spin-off  autoconclusivo, sequel de ITDM, su Mogurzath;
Il Corvo del Malaugurio”, spin-off autoconclusivo, sequel de ITDM, su Alak;
“La ballata dell’assassino”, spin-off autoconclusivo, prequel de ITDM, su Eliadar;
“L’Orda mezzosangue”, spin-off sequel de ITDM.

Commento dell’autore: Hedion nasce dal mio amore per Tolkien e Dungeons&Dragons, includendo gli elementi più classici del fantasy, come elfi e nani. Mia opera prima, forse è il mondo che meno sento mio nella sua costruzione, perché molto ispirato alle fonti citate, almeno agli inizi. Tuttavia, nel corso dei lavori, ho cercato di distaccarmi per dargli un tocco più personale, ma mantenendo comunque un’aria classica da poter respirare, perché ci tengo che resti tale. Hedion funge anche da crocevia narrativo con le altre opere, avendo riferimenti impliciti ed espliciti a tutti i mondi dell’Aetermundi.

IELEL

Nel cielo di Hedion c’è un piano dimensionale semi-materiale composto da sette livelli sviluppati in altezza, ognuno appartenente a uno dei principati celesti. Il piano di Ielel è noto anche come i Sette Cieli e sono di una bellezza indicibile.

Gamiel lo Speranzoso (Messaggero e parte dell’Unico)
Hadiel la Guardiana (Custode)
Eliel l’Amorevole (Guaritrice e parte dell’Unico)
Thenediel il Sapiente (Veggente)
Izriel la Coraggiosa (Combattente)
Azaziel il Giusto (Giudice)
Iel lo Splendente (Creatore e parte dell’Unico)

OZO

Negli antri più oscuri di Hedion, nella profondità della terra, c’è il piano dimensionale semi-materiale formato da nove strati, uno più insidioso dell’altro e brulicante di demoni sottomessi all’Arcidemone predisposto come loro Signore. I nove principati abissali sono stati vincolati in Ozo, come loro prigione per non invadere Hedion.

Jezial l’Indolente. Signore del Primo Abisso
Flegedo il Furente. Signore del Secondo Abisso
Namauk l’Insaziabile. Signora del Terzo Abisso
Lavianash la Polimorfa. Signora del Quarto Abisso
Sharania la Seduttrice. Signora del Quinto Abisso
Magnuloth il Tiranno. Signore del Sesto Abisso
Alfalel l’Altezzosa. Signore del Settimo Abisso
Xararax la Distruttrice. Signora dell’Ottavo Abisso
Adonedeus il Luminare. Signore del Nono Abisso